Minaccia ambientalista sulla nascita del Green Point Stadium

28 07 2007

Sui lavori dello stadio di Green Point si allunga l’ombra della sospensione. Un gruppo di ambientalisti, la CEPA (Cape Town Environmental Protection Association), ha infatti presentato un esposto alla Corte Suprema di Cape Town per chiedere una diversa dislocazione per  il complesso sportivo, teatro della semifinale dei Mondiali 2010.

La sentenza della Corte, prevista per il 13 agosto, è slittata a data da destinarsi, suscitando il malcontento degli organizzatori locali della kermesse. “Siamo dispiaciuti di questa decisione – ha detto il direttore esecutivo Mike Marsden – perché speravamo nell’archiviazione del caso. Data la complessità del problema, in termini di analisi della struttura dello stadio, comprendiamo comunque che sia necessaria una più approfondita preparazione legale da parte dei soggetti coinvolti e della stessa Corte”. Nel frattempo, ha assicurato Marsden, la costruzione dello stadio procederà come da programma.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: