Domani il verdetto Fifa sulle partite d’alta quota

26 06 2007

La Fifa riesaminerà domani a Zurigo il suo veto alle partite internazionali disputate al di sopra dei 2500 metri d’altitudine. La decisione, presa nel maggio scorso per tutelare la salute dei giocatori disabituati a tali condizioni di gioco e per non dare un ingiusto vantaggio alle squadre di casa, aveva suscitato un vespaio di polemiche nei Paesi colpiti dal provvedimento, in particolare Bolivia, Peru, Ecuador e Colombia.

Giovedì scorso, il medico boliviano Ivo Eterovic, membro della Confederazione sudamericana, aveva dichiarato che la Fifa sarebbe tornata sui suoi passi, alzando il limite massimo a 3000 metri d’altitudine. Un dietrofront smentito il giorno dopo dal portavoce della Fifa. Domani il giorno della verità.

Intanto Blatter si appresta a mettere in discussione il principio della rotazione dell’assegnazione della Coppa del Mondo tra i vari continenti. “L’esecutivo è alle prese con la questione”, ha detto il presidente Fifa. “I Mondiali del 2018 dovrebbero andare alla Concacaf (la confederazione del Centro e Nord America) ma qualcuno chiede che la terza edizione di ogni ciclo si svolga in Europa. Un’ipotesi che appare praticabile, a giudicare dalle considerazioni che Blatter ha fatto a Chicago, dove ha assistito alla finale della Gold Cup.

(fonte: calciomercato.com)

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: